Cerca

fruttidellapassione

Il blog che vi farà ridere, sognare, appassionare

Cristina Yang

E’ ancora impresso dentro tutti noi il saluto di Cristina Yang a Grey’s Anatomy nell’ultima puntata della decima stagione. E’ lei – la dea della cardiochirurgia – l’anima ed il cuore della serie, con il suo personaggio apparentemente freddo e cinico, ma leale e protettivo nell’intimo.

Cristina Yang se n’è andata e senza di lei lo show non sarà più lo stesso. Grey’s Anatomy in realtà aveva perso di magia già da qualche tempo, ma non lei, non la dottoressa Yang, la specializzanda che dieci anni fa cominciava la sua gavetta al Siattle Grace e che ora – dopo essere stata abbandonata all’altare da Burke, essersi rimboccata le maniche, aver trovato l’amore con il dottor Hunt, aver salvato la vita a Derek ed essere diventata un cardiochirurgo di straordinario talento – ha abbandonato il nido per un ospedale tutto suo, lontano, molto lontano, nel cuore dell’Europa.

Lontana dagli occhi, lontana dal cuore dunque? Così come prima di lei è successo per l’addio di Izzie, la morte di George, di Mark e di Lexie o il saluto di Teddy ed Erica? No, questo non può succedere. Perchè lei è la “Persona” di Meredith, un attributo che le due ragazze si sono dette e promesse a vicenda e che significa che il loro rapporto va oltre l’amicizia, va anche ben più in là dei legami di sangue e dello stesso amore: loro sono “la Persona” l’una per l’altra e sono dunque incomplete l’una senza l’altra.

Cristina weber

Il saluto di Cristina è stato pieno d’affetto verso i suoi colleghi, che nel tempo sono diventati i suoi amici e per una come lei l’amicizia è vera amicizia o niente. Primo tra tutti Alex, al quale la Yang lascia la sua quota di ospedale, dopo avergli fatto un discorso sarcastico, ma sincero, spingendolo a cercare solo il meglio per se stesso. In seguito il saluto con Webber che come un padre la abbraccia sussurrandole “Sono fiero di te”. L’abbraccio con Derek a cui idealmente affida Meredith. Lo sguardo traboccante d’amore che si scambia attraverso un vetro con Owen, suo ex marito con ancora un posto speciale nel suo cuore. Infine il saluto con Meredith, forse l’unica che avrebbe potuto chiedere a Cristina di restare e che invece le dice “devi solo andare”, ma prima di farlo Cristina ha un consiglio anche per lei  “Non lasciare che le sue volontà eclissino i tuoi bisogni.  E’ il dottor Stranamore ma non è il sole, tu lo sei” (riferendosi a Derek). Un discorso ancora una volta sincero ed amorevole, nell’ultimo saluto alla sua amica, alla sua “Persona”.

Per Cristina Yang non ci sarà uno spin-off come successe ad Addison Montgomery, la bella dottoressa divenuta poi protagonista del telefilm Private Practice. Cristina Yang si ferma qui e parafrasando le parole di Webber non ci resta che dire che tutti noi siamo fieri di lei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: